Analizziamo le caratteristiche e le performance delle nuove gomme estive della casa-madre tedesca Continental.

 

Il nuovo pneumatico Premium Contact 6 della casa-madre tedesca Continental – in vendita da marzo 2017 – punta su affidabilità, sicurezza, comfort e durata.

I tecnici tedeschi hanno sviluppato la mescola del nuovo pneumatico con obiettivi molto ambiziosi: questo modello è destinato infatti a ricoprire il ruolo del Premium Contact 5 e dello Sport Contact 5, essendo già disponibile per 70 taglie, per autovetture e SUV, con cerchi da 17 a 21 pollici.

Etichetta Continental Premium Compact 6

Uno degli obiettivi più difficili a cui lo pneumatico dovrà sottoporre le proprie performance è quello di essere economico (avere poco attrito di scivolamento) e avere particolare aderenza sul bagnato, soprattutto in frenata. Sembra impossibile, in quanto lo pneumatico deve accumulare poca energia dall’asfalto per essere più scorrevole, mentre accumularne di più in frenata, per aumentare la resistenza e ridurre la distanza d’arresto.

Per ovviare a tutto ciò sono state inserite due diverse mescole per il battistrada: uno, nello stato esterno molto efficace nell’assorbire energia in frenata, mentre quella più all’interno garantisce la scorrevolezza durante il rotolamento.

Un altro obiettivo ambizioso che i tecnici tedeschi si sono posti è quello di garantire performance elevate sportive sia sull’asciutto che sul bagnato: in contrasto, poiché per avere una buona tenuta su fondi asciutti è necessaria una gomma più piena (con meno intagli), mentre per fondi bagnati tale intagliatura sarebbe sicuramente nociva e farebbe perdere di aderenza il veicolo. Tale compromesso è stato trovato fornendo il Continental Premium Contact 6 di intagli sfalsati: inclinati in obliquo sull’esterno, in modo tale da smaltire l’acqua ma rimanere uniti tra loro e quindi deformarsi meno in curva. Inoltre le pareti dei canali longitudinali sono inclinate in maniera diversa – da 5° a 15° dall’interno verso l’esterno, essendo i tasselli in curva sollecitati in maniera diversa.

I risultati ambiti sono stati raggiunti? Dal test effettuati da Quattroruote, che ha mirato a comparare il nuovo pneumatico Continental ai pari categoria estivi di altri marchi, è emerso che il Premium Contact 6 è risultato il più affidabile sul bagnato, sia per quanto riguarda i tempi di frenata (43,9 m da 100km/h), sia per quanto riguarda la stabilità del pneumatico, avendo il miglior tempo sul giro.

Ulteriore eccellente performance è stata registrata dal Premium C6 per il fondo asciutto: anche qui il pneumatico è risultato il migliore in tempi di frenata (34,1 m) e secondo per stabilità.

Meno positive sono state le performance sul rotolamento, con 9,6 kg/t, posizionandosi come terzultima gomma per questa speciale classifica.

Nel complesso il nuovo pneumatico estivo Continental ha mostrato performance di rilievo, soprattutto per la stabilità e capacità di frenata in asciutto e in curva.

Per avere maggiori informazioni sui pneumatici Continental Premium Contact 6 disponibili per la tua autovettura clicca qui, oppure scrivi a info@cerchigomme.it o chiama il numero verde 800.12.94.94. Saremo a disposizione per ogni tua esigenza d’acquisto!