I sensori di pressione TPMS (Tire Pressure Monitoring System) sono un sistema di controllo integrato della pressione dei pneumatici.

Questo sistema di monitoraggio segnala una perdita su uno o più pneumatici con avvertimento tramite display. L’Unione Europea ha stabilito che dal 1° novembre 2014 ogni vettura immatricolata in Europa dovrà essere equipaggiata del sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici TPMS.

Su Cerchigomme.it sono disponibili, ma vediamo perché è importante monitorare la pressione dei pneumatici?
Le conseguenze di una errata pressione dei pneumatici sono molte e in alcuni casi piuttosto serie, specie per quanto riguarda la sicurezza durante la guida:

  • allungamento degli spazi di frenata
  • perdita di stabilità in curva
  • surriscaldamento del pneumatico
  • maggiore consumo di carburante
  • aumento di emissione di CO2

Utilizzare i sensori di pressione TPMS permette di ricevere immediatamente la segnalazione di una perdita di pressione del pneumatico e di poter intervenire subito limitando i rischi.

TIPOLOGIE DI TPMS

Le industrie automobilistiche si affidano a due tecnologie differenti per il controllo sul pneumatico: il sistema diretto ed il sistema indiretto.

  • Sistema diretto. I sensori per il monitoraggio della pressione sono integrati nella valvola di ogni pneumatico e tramite trasmissione radio segnalano eventuali variazioni al conducente tramite un display integrato nell’abitacolo.

Vantaggi:

  • il rilevamento è estremamente preciso
  • è possibile il riconoscimento della posizione dei pneumatici
  • misurazione della perdita di pressione anche a veicolo non in movimento
  • monitoraggio anche della ruota di scorta

Svantaggi:

  • maggiore costo per la manutenzione e la sostituzione dei pneumatici
  • richiede intervento di autofficine specializzate
  • necessità di un sensore per tutti i pneumatici: estivi, invernali e ruota di scorta

 

  • Sistema indiretto. La variazione di pressione è calcolata in base alle informazioni fornite dai sensori di rotazione dell’ABS/ESP che misurano il numero di giri del pneumatico. In caso di perdita di pressione i giri del pneumatico aumenteranno ed il sensore segnalerà il problema al conducente tramite l’apposito display.

Vantaggi:

  • costo per manutenzione e sostituzione pneumatici invariato
  • minore attenzione durante il cambio pneumatici

Svantaggi:

  • rilevazione meno precisa
  • non riconoscimento della posizione dei pneumatici
  • impossibilità di rilevare perdita di pressione a veicolo fermo

Noi di Cerchigomme siamo già pronti per la nuova sfida: acquistando una ruota completa di cerchi + pneumatici infatti, potete richiederci i sensori di pressione TPMS che saranno installati sulle ruote e tarati con le caratteristiche specifiche della vostra auto. I sensori di pressione TPMS sono inoltre disponibili come ricambio nel caso danneggiaste gli originali in dotazione sulla vostra vettura.

Torneremo prossimamente ad affrontare il tema dei sensori di pressione TPMS approfondendo ulteriormente le varie tipologie di rilevazione diretta disponibili. Continuate a seguirci!