Si è concluso da pochi giorni il Salone di Ginevra 2012, l’evento più importante della stagione automobilistica svoltosi dall’8 al 18 marzo. Palcoscenico mondiale del settore oltre 180 le novità, 260 gli espositori e un pubblico vasto e curioso di scoprire le auto del prossimo futuro.
Grandi le aspettative su questo salone che punta a proporre nuovi modelli e restyling capaci di scacciare via la crisi che colpisce ormai da troppo tempo il settore dell’automobile. Presentati molti modelli di diversi segmenti, auto sportive e le nuove vetture elettriche a sostegno della eco-compatibilità. Tante inoltre le proposte più ambiziose, come il prototipo Range Rover Evoque cabriolet presentato per testare il terreno e le aspettative di vendita.

Tra le novità del segmento C troviamo la rinnovata Audi A3, con linee più aggressive e moderne, la nuova Mercedes Classe A, non più una monovolume, ma una berlina sportiva ed elegante, e l’introduzione della Volvo V40, compatta a 5 porte erede della C30.

 

La casa statunitense Ford ha presentato la nuova versione della Kuga, proposta sia con motori diesel che benzina, e la B-Max con il suo Easy Door Access, una tecnologia che permette di disfarsi del montante centrale a tutto vantaggio dell’accessibilità all’abitacolo.

L’auto di punta 2012 della Peugeot per il segmento B è invece la 208, ricercata, fuori dagli schemi, che riscrive i canoni stilistici del marchio con linee decise ed elaborate della carrozzeria. Vettura più piccola, ma più spaziosa anche nel bagagliaio rispetto alla 207, è disponibile sia a 3 che 5 porte e nelle versioni diesel che benzina.

Ritorna con un nuovo restyling la Seat Toledo, berlina a 3 volumi con la classica “coda”. In uscita a fine anno, rappresenta una buona scelta per le famiglie che hanno bisogno di un auto con un bagagliaio ampio.

 

Presentata inoltre la nuovissima Mokka, il SUV ristretto della Opel del segmento crossover, unico settore al momento ha registrare una andamento positivo in Europa. E’ disponibile sia a trazione integrale che anteriore. La casa tedesca inoltre riceve il prestigioso titolo di “Car of the Year” per la berlina tutta elettrica Ampera, ormai in prevendita anche nel mercato italiano.

Tra le auto elettriche presentate troviamo la Renault Zoe, in vendita in autunno da design moderno sia fuori che dentro e omologata fino a 5 passeggeri, e la sportiva Hyundai i-oniq, coupè ecologica che guarda al futuro e dotata di portiere con apertura verticale.